PROGRAMMAZIONE TEATRALE 2017/2018 AL TEATRO TURI FERRO DI ACIREALE

Abbonamenti, Spettacoli

Il Teatro Turi Ferro, oltre ad essere sede della produzione del Teatro Stabile di Acireale, ospita nei suoi locali il Centro Studi Artistici, la scuola di recitazione per bambini e ragazzi diretta da Carmelo R. Cannavò e altreteatro-turi-ferro compagnie teatrali. Di seguito riportiamo l’intera attività teatrale del Turi Ferro per la stagione teatrale 2017/2018

  • 9 febbraio 2018  Bambini in maschera – Fondazione del Carnevale
  • 12 febbraio 2018 – Carnival’s got talent  –  Fondazione del Carnevale                                                                                                                            
  • 17 febbraio 2018 “Siamo tutti precari”  di Antonello Capodici  – “Stagione teatrale ” Quelli del 7°”
  • 24 febbraio 2018 – “A proposito di Enrico  di Mario Fraiello – con Enrico Guarneri  – Stagione Teatrale Teatro Stabile di Acireale
  • 25 febbraio 2018 – ‘A bizzocca” di Concetto Romeo –  Stagione Teatrale ” Il Gruppo L.M.A.
  • 01 marzo 2018 “Oliver Twist”di C. Dickens (matinèe)  Spettacolo in lingua inglese – American Group Europe
  • 10 marzo 2018 “Grasso è bello…il vento degli anni ’60”  Spettacolo musicale     Stagione teatrale  ” Quelli del 7°”
  • 18 marzo 2018 “Sogno di badante”  di Gaetano Cundari- Stagione teatrale ” Il Gruppo L.M.A.
  • 21 aprile 2018 “Non ti fidar di…”  con Edoardo Guarnera – Gabriele Marconi  Stagione teatrale Teatro Stabile di Acireale
  • 28 aprile 2018 “Filumena Marturano” di Eduardo De Filippo – Stagione teatrale “Quelli del 7°”
  • 29 aprile 2018 – “La cena dei cretini ” di  Francis Weber – Stagione teatrale Il Gruppo L.M.A.
  • 05 maggio 2018 “Hilton Hotel” di M. Di Chiara -con Carmelo R. Cannavò, Giovanna Criscuolo  – Stagione teatrale Teatro Stabile di Acireale
  • 10 giugno 2018 “I grandi maestri” con Enrico Guarneri – Stagione teatrale Teatro Stabile di Acireale
  • 01 luglio saggio finale scuola di danza  Juerga Flamenca
Annunci

La Stagione Teatrale Nazionale 2016-2017

Spettacoli
E’ nostro piacere presentarvi la Stagione Teatrale 2016/2017 del Teatro Stabile di Acireale.
Come ogni anno, personaggi di alto livello calcheranno il palcoscenico acese per farvi divertire con le loro performance. Ce ne saranno per tutti i gusti… commedie brillanti, grandi classici, spettacoli che ci faranno divertire, ma anche riflettere.Confermato il servizio pullman: dopo i grandi consensi dello scorso anno è stato confermato il servizio pullman per i 3 spettacoli nazionali al Teatro Metropolitan inseriti nell’ abbonamento ORO . …meno stress più divertimento!

Si inizia con Gabriel Garko e Ugo Pagliai in una divertente commedia intitolata ” Io odio Amleto”,  che porta in scena la storia di una star del piccolo schermo che, per rifarsi un look da attore impegnato, accetta di interpretare il personaggio shakespeariano. A gennaio andrà in scena ” Il divorzio dei compromessi sposi“, altra divertentissima commedia che vedrà protagonista Carlo Buccirosso con Rosalia Porcaro, oltre ad altri  5 attori e 8 ballerini. A marzo arriverà un grande Musical: ” Sister Act“, produzione della Compagnia della Rancia, con la regia di Saverio Marconi, definito il musical più bello di sempre.
Grandi nomi, grande teatro e grande divertimento.Il cartellone acese offre altrettanta qualità, portando in scena nuovi nomi nazionali e prestigiose conferme locali.
Pippo Pattavina riconfermato dal vostro numeroso gradimento, torna in scena con “L’eredità”, un nuovo allestimento per un classico sempre attuale. Altro mattatore di razza assente da due anni nella nostra stagione: Enrico Guarneri che porterà in scena una nuova edizione de ” Il malato immaginario“, due ore di grandi risate assicurate. La commedia musicale sarà presente con un viaggio straordinario alla scoperta del “Fantastico mondo di  Garinei & Giovannini“: le più belle commedie musicali rivisitate da una affiatata compagnia di attori, cantanti e ballerine per due ore di grandi emozioni. Presente anche la commedia brillante con uno spettacolo rimasto per decenni in scena a Londra: “Rumori fuori scena“, produzione Teatro Stabile di Acireale per la regia di Alfio Vecchio. Altra commedia straordinaria mai portata in scena nel nostro cartellone: ” Miseria e nobiltà” con Giovanna Criscuolo e la napoletanissima Marianna Mercurio. Ancora Musica con la straordinaria voce di Edoardo Guarnera, insieme ad un foltissimo cast di attori, cantanti e ballerine in uno spettacolo che vi regalerà forti emozioni:” Mille lire al mese”.
E poi ancora uno spettacolo che tanto successo ha riscosso ovunque sia stato rappresentato:” Il giorno della civetta“, dall’omonimo romanzo del grande Leonardo Sciascia con Sebastiano Cimino.
Abbiamo selezionato per voi una programmazione ricca di novità e grandi nomi per regalarvi un anno pieno di emozioni!
Vi aspettiamo numerosi…a Teatro!

9b23d1cb-19f6-40f6-be0f-36810900fca0

G&G: I geni della commedia musicale

autori

Garinei e Giovannini (G. & G.):  il nome con cui è conosciuta una coppia di commediografi italiani,  compagnia conosciuta a teatro, in TV e alla Radio. Pietro Garinei (1919 –2006) e Sandro Giovannini (1915 –1977) che per quasi trent’anni scrissero commedie musicali di successo. Roma nel 1944  era ancora occupata dagli americani, c’erano gli “Sciuscià” e il mercato nero, le sigarette americane e la musica jazz sottobanco, quando due giovanotti magri e in bolletta ma con in testa una sfrenata fantasia iniziarono a farci sognare con i loro “sketches” pieni di allegria, le loro canzoni piene di spensierata armonia e i loro testi colmi di impareggiabile simpatia erano destinati a divenire la colonna portante della commedia musicale italiana, produttori di spettacoli di alta qualità sia nella produzione, sia nella realizzazione dei singoli allestimenti.

Iniziano la loro carriera artistica con una rivista satirica, intitolata Cantachiaro (1944); questo spettacolo è innovativo poiché affronta temi d’attualità politica mai trattati prima. Con Si stava meglio domani(1946), Al grand Hotel (1948) e Sogni di una notte di questa estate (1949), il tipico impianto dei loro spettacoli muta da una rappresentazione basata esclusivamente sul testo e interpretato da attori di prosa alla rivista tradizionale, ad un grande balletto, enormi scenografie, costumi sfarzosi e una struttura divisa in quadri destinati in parte ai comici e in parte alle bellissime soubrette, prima fra tutte Wanda Osiris.

Il 1952 fu l’anno della svolta della coppia Garinei e Giovannini, che fiutando i cambiamenti di gusto del pubblico, decisero di optare, primi in Italia, per la commedia musicale, presentando Attanasio cavallo vanesio, in parte ispirati dal modello americano, in parte prendendo spunti dalla rivista. Una delle opere fondamentali della coppia risultò Buonanotte Bettina (1956), che evidenziò tutte le qualità di Walter Chiari e Delia Scala.

Assieme a loro hanno lavorato grandi interpreti del teatro leggero nazionale, come ad esempio Totò, Macario, Carlo Dapporto, Alberto Sordi, Nino Manfredi, Aldo Fabrizi e Marcello Mastroianni, ma anche grandi nomi del teatro di prosa, come Enrico Maria Salerno e Alberto Lionello. Hanno inoltre collaborato con il musicista e compositore Gorni Kramer, che si può considerare il terzo uomo della pregiata ditta. Tra gli altri compositori che hanno affiancato la coppia, si ricordano Armando Trovajoli, Domenico Modugno e Renato Rascel.

La coppia Garinei e Giovannini produsse ben quarantanove copioni come autori ed allestì ottantacinque tournée inscenate in oltre venti nazioni.

Non trascurabile anche la loro attività televisiva, dopo la trasmissione d’esordio Duecento al secondo il successo fu raggiunto con la fortunatissima trasmissione Il Musichiere, presentata da Mario Riva.

Dopo la morte di Giovannini nel 1977, Garinei ha continuato a svolgere un’intensa attività, mettendo in scena numerosi spettacoli di successo decidendo  di continuare a realizzare spettacoli, sempre sotto il nome G&G.  (tra gli altri: Taxi a due piazze, 1984; Se il tempo fosse un gambero, 1986; I sette re di Roma, 1989

). Ma la sua carriera finisce nel 2006

La coppia Garinei-Giovannini è stata molto importante per il teatro musicale italiano; oltre a sbancare i botteghini in Italia sono riusciti a portare le proprie opere anche all’estero, ottenendo enormi risultati e riconoscimenti.

Festival Internazionale del Film Locarno

manifestazioni

Il Festival del film Locarno è un festival cinematografico tenuto a Locarno e costituisce la più importante manifestazione cinematografica elvetica.

Ogni anno, ad agosto, la cittadina svizzero-italiana di Locarno, situata nel cuore dell’Europa, diventa per undici giorni la capitale mondiale del cinema d’autore. Migliaia di amanti e professionisti si danno appuntamento per fare nuove scoperte e condividere una passione per il cinema in tutte le sue poliedriche espressioni. Locarno situata sulle rive del lago Maggiore ai piedi delle Alpi, è lieta di accogliere ogni anno i festivalieri, offrendo una programmazione di qualità, ricca, eclettica, sorprendente, dove talenti emergenti camminano fianco a fianco con ospiti di prestigio. Ma è il pubblico la vera anima del Festival, come mostrano le celebri proiezioni in Piazza Grande geograficamente situato al crocevia di tre grandi culture europee (italiana, tedesca e francese); con il suo vasto pubblico multiculturale, il Festival del film Locarno rappresenta un trampolino di lancio unico per nuovi film provenienti da tutte le parti del mondo. Appuntamento irrinunciabile per i professionisti del settore e tappa fondamentale nel calendario dei festival, Locarno rappresenta uno spazio d’incontro molto prezioso, un’occasione per scovare i talenti di domani da un’avvincente selezione di prime mondiali, ed esplorare le nuove tendenze del cinema contemporaneo.

Milano Off Isola Festival

manifestazioni

Dal 30 maggio al 12 giugno si terrà a Milano, presso il quartiere Isola, il Festival delle arti performative “Milano Off Isola Festival”, organizzato dall’associazione culturale Milano Off, in partenariato e ispirato al Festival Internazionale Avignon Le OFF:

Il Festival d’Avignon è una manifestazione teatrale che si svolge ogni anno in Francia, nella città di Avignone, che si tiene nel mese di luglio. La prima edizione ebbe luogo nel 1947, organizzata da Jean Vilar, attore, regista e direttore di teatro. Il festival è composto da due parti, In e Off, a quest’ultimo può partecipare qualunque compagnia lo voglia, senza limitazioni.

L’ideazione e la direzione artistica del festival milanese è di Renato Lombardo, da oltre trent’anni organizzatore di eventi legati al teatro e alla musica jazz internazionale.  Introducono gli spettacoli di selezionate compagnie professionali OFF, nella cornice del quartiere Isola dove teatri, strade, pub, ristoranti, gallerie d’arte e luoghi inaspettati diventano il palcoscenico per spettacoli teatrali, mostre, dibattiti, concerti, pittura, libri e lettura.

Milano Off Isola Festival sceglie la città  meneghina come crocevia della cultura europea, ponte ideale tra l’Italia e il mondo, perseguendo una sua precisa filosofia sociale: emozioni, sogni, magiche utopie, libertà e senso critico sono i concetti chiave del teatro off.

Il Milano Off Isola Festival è diviso in tre parti: MILANO IN, MILANO OFF e ISOLA FESTIVAL.

La prima parte del festival,MILANO IN ISOLA FESTIVAL, è generosamente ospitata dall’UniCredit Pavilon con tre serate a ingresso gratuito con importanti testimonial:

– Lunedì 30 maggio STEFANO BOLLANI racconta il suo OFF da musicista, autore teatrale e attore e presenta il nuovo cd “Napoli Trip”
– Martedì 31 maggio sarà la volta dei JANGO EDWARDS – FRANCESCO SCIMEMI – GIAMPIERO INGRASSIA alle prese con Clownerie, Magia e Musical: “Quando il teatro, ridendo, sogna”

– Mercoledì 1 giugno DARIO FO ed ENRICO INTRAcon Sergio Farina alla chitarra, raccontano, suonano e cantano Milano: “Dai bombardamenti all’Expo: noi ci siamo sempre stati”. Milano In è realizzato con il contributo della Regione Lombardia e del Comune di Milano.

La seconda parte, “MILANO OFF, dal 2 al 5 giugno, darà spazio a 12 spettacoli che si alterneranno a rotazione in quattro location (Teatro Verdi, Isolacasateatro, La Stecca 3.0, Fonderia Napoleonica) con performance di tutti i generi.

Nella terza parte, MILANO ISOLA FESTIVAL, dal 6 al 12 giugno, in diversi esercizi commerciali, spazi culturali e luoghi del quartiere si terranno iniziative inedite all’insegna della cultura, del divertimento e della multidisciplinarietà.

Una giornata sarà dedicata alla “Bossa nova milanese” a cura di Ahum Jazz, con la direzione artistica di Antonio Ribatti. I salottini lilla disseminati nel quartiere saranno invasi da Il Ponte degli Artisti che li animerà con esposizioni e performance. ApeShakespeare, progetto di CEDEC (Centro Europeo Teatro e Carcere), è la prima apecar italiana che unisce il teatro e il cibo strada; percorrerà le strade della città alternando versi e battute del Bardo a offerte golose.

Il Village Off, situato presso La Stecca 3.0, è il centro aggregativo del Festival tutti i giorni: oltre agli spettacoli tutti i giorni, dal 2 al 12 giugno, lo spazio ospita conferenze, interviste, informazioni al pubblico, ristoro e molto altro.

Tutte le mattine, a partire dalle 11.30, sarà possibile partecipare a Eco-Festival, incontri giornalieri dedicati a temi tra Eco-Logia ed Eco-Nomia, per approfondire gli aspetti sociali e professionali, tra scienza e arte, attraverso focus. Milano Off  e Isola Festival sono collegati a prestigiosi circuiti internazionali. Gli spettacoli più votati da una giuria di esperti e dal pubblico parteciperanno al Festival Avignon Le OFF, a In scena! Italian Theater Festival di New York , ed infine saranno inseriti nella stagione 2017 del Teatro Libero di Milano.

BIGLIETTERIA:

L’ingresso agli eventi MILANO IN è gratuito. Con beneficio di prenotazione solo per i titolari della MILANO OFF FIL Card.

La card si può acquistare sul sito www.milanooff.com e dà diritto a sconti per gli spettacoli inseriti in MILANO OFF e negli esercizi commerciali della zona.

Il costo degli spettacoli inseriti in MILANO OFF è dai 5 ai 10 euro.

Gli eventi del MILANO ISOLA FESTIVAL sono a ingresso libero.

Per maggiori info www.milanooff.com